Mettici il cuore... al resto ci pensa la vita

UN CONCERTO PER TUTTI I SENSI SULLE ORME DI FEDERICA

Non conta quanti anni si vive. Conta l’intensità.

È nato così “Mettici il cuore… al resto ci pensa la vita!”, un concerto per tutti i sensi sulle orme di Federica Pelissero, che tanto ha saputo trasmettere a chi l’ha conosciuta ed ha potuto apprezzare il suo coraggio nell'affrontare una malattia invalidante e portatrice di molto dolore.

Un’esistenza breve ma feconda, da cui sono nati fioriti progetti, come quello nel cui ambito questo spettacolo ha preso vita ed è diventato realtà nella Biblioteca di Marene: il nuovo spazio, “I colori del vento”, ora offre ausili e supporti che permettono a chi ha disabilità sensoriali di avere accesso a libri, video e ad attività interessanti e arricchenti, all'insegna dell’integrazione. Grazie a questa iniziativa sono sorte, e in altri casi si sono consolidate, collaborazioni fra alcune associazioni fra cui l’Unione Italiana Ciechi di Cuneo, &SORDIamo (Ass.ne di Volontariato per l’integrazione tra mondo udente e mondo sordo) e l’Anffas Onlus di Savigliano – Centro “La rosa blu” (Ass.ne Naz.le Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale).

“I colori del vento” ha stimolato la fantasia di tanti volontari che hanno così deciso di mettersi in gioco per pubblicizzare il nuovo spazio, creare momenti di integrazione e far conoscere realtà di vita che ogni giorno affrontano disagi e difficoltà di vario genere.

Partendo dal presupposto che la diversità è ricchezza, ci si è posti come obiettivo principale quello di proporre uno spettacolo accessibile a tutti, quindi anche ai ciechi, ai sordi, ai disabili e caratterizzato dalla condivisione di talenti ed esperienze che offrissero spunti di riflessione stimolanti e nuovi.

Gli altri siamo noi: si è partiti da qui per raccontare storie, esperienze, speranze, dolori, riscatto, felicità e coraggio, con un filo rosso a legare le testimonianze alla musica e alle scene proposte.

Sul palcoscenico tante persone si sono messe in gioco: i sordi raccontandosi con autoironia, chi è ancora vivo grazie ad un trapianto ricordando il sacrificio di un donatore, chi nella sua disabilità fisica ha scoperto coraggio ed affetti sinceri, chi, travolto da un amore malato e pericoloso, ha deciso di riscattarsi. Tutti propositivi, sinceri, veri.

Lo spettacolo è stato interamente tradotto, per i sordi, nella Lingua Italiana dei Segni ed audiodescritto per i ciechi: un’esperienza stimolante e coinvolgente che, ad esempio, ha permesso agli spettatori udenti di vedere all’opera i performers segnanti che si sono avvicendati, tutti studenti di Lis.

Risorsa preziosa da segnalare, la partecipazione del coro gospel della Chiesa Pentecostale delle Nazioni di Savigliano, voci nere potenti e coinvolgenti che ben si sono amalgamate a quelle degli altri cantanti. Il successo riscosso con la prima esibizione (moltissime persone non hanno potuto assistere allo spettacolo perché i posti non erano sufficienti) ha stimolato riflessioni sull'importanza dei messaggi proposti e sulla validità del concetto di spettacolo accessibile a tutti, pur nella complessità di un’organizzazione che ha dovuto coordinare il lavoro di una cinquantina di persone.

La conoscenza stimola l’integrazione.

Ne sono state testimoni, innanzitutto, le persone che hanno partecipato, a vario titolo, allo spettacolo. Tanto che ne è nato il desiderio di poterlo riproporre ancora integrandolo ed arricchendolo, di volta in volta, per introdurre nuovi input e nuove storie, per coinvolgere più persone e veicolare informazioni legate al mondo del Terzo Settore, spesso sconosciute ai più.

Il calendario degli spettacoli nella primavera 2019

Un vivo ringraziamento agli Hettars, grandi ospiti di questo tour

Gli spettacoli sono realizzati con il contributo speciale della Regione Piemonte

SABATO 12 GENNAIO 2019

SAVIGLIANO

CINEMA TEATRO AURORA

Via Ghione 10, 12038 Savigliano (CN)

SABATO 13 APRILE 2019

SALUZZO

CINEMA TEATRO MADGA OLIVERO

Via Palazzo di Città 15, 12037 Saluzzo (CN)

Si ringrazia il Comune di Saluzzo per il patrocinio concesso

SABATO 15 GIUGNO 2019

MARENE

PIAZZA CARIGNANO

Weekend musicale insieme agli Sky Moon

Si ringrazia il Comune di Marene per la disponibilità e la collaborazione fornita.